Informazioni e contatti

L’avv. Luca Tantalo è laureato presso l’Università La Sapienza di Roma. E’ iscritto all’Ordine degli Avvocati di Roma  ed è  abilitato al patrocinio presso le Magistrature superiori. E’ Meditore professionista in esclusiva presso Adrcenter S.p.A. (Adr Center)

Dopo la pratica forense nello studio di famiglia, ne diventa socio dal momento dell’iscrizione all’albo; nel 1999 insieme al padre, Avv. Michele Tantalo ed alla Dott.ssa Antonella Fornari (commercialista e revisore dei conti), fonda lo Studio Legale e Tributario Tantalo Fornari, con sede in Roma, Via Germanico 168.

Lo studio offre consulenza in campo legale, societario, contabile e tributario, nonché assistenza e rappresentanza nel contenzioso civile, amministrativo e tributario, presso i Tribunali di Roma, Milano e del Lazio.

In particolare, le aree di principale interesse dello studio Tantalo Fornari sono:

Diritto civile (Condominio, Separazioni e divorzi e diritto di famiglia in generale, recupero crediti, e comunque tutto il settore del diritto civile);

Diritto societario e contrattualistica;

Diritto Fallimentare e prefallimentare (assistenza nella presentazione di piani di ristrutturazione del debito, concordati preventivi e fallimentari etc.;

Diritto dello Sport.

Diritto del lavoro;

Diritto tributario in particolare per quanto riguarda il contenzioso dinanzi alle Commissioni Tributarie.

L’avv. Tantalo è componente di alcune Commissioni di collaudo dietro incarico del Ministero delle Infrastrutture; ex segretario regionale della British Chamber of Commerce for Italy; è Socio fondatore e membro del Consiglio direttivo dell’Associazione SILOE Onlus, nata per sviluppare e difendere la ricerca scientifica nel campo delle malattie ematologiche; è collaboratore e cultore della materia di Diritto Commerciale I e II presso la LUISS. E’ Mediatore professionista in esclusiva presso Adrcenter S.p.a., organismo iscritto al n.1 dell’apposito registro presso il Ministero della Giustizia, nonché componente della Commissione di diritto societario e industriale presso l’Ordine degli Avvocati di Roma.

Per informazioni e contatti: Studio Legale e Tributario Tantalo Fornari, Via Germanico 168, 00192 Roma.

Tel. 0632609190 – 0632505761; telefax 0636004651; e mail: consulenza@studiotantalofornari.it

Studio Tantalo Fornari

Blog


20 pensieri riguardo “Informazioni e contatti

    paolo ha detto:
    12 novembre 2010 alle 21:41

    cosa significa rimessioni in termini ?

    Luca Tantalo ha risposto:
    12 novembre 2010 alle 22:39

    Significa che quando un termine e’ scaduto, grazie alla rimessione viene concesso di compiere quell’attivita’ che con la scadenza del termine sarebbe ormai preclusa.

      dolores ha detto:
      27 ottobre 2011 alle 22:37

      La ringrazio per il bellissimo e interessante articolo che ha scritto.
      Vorrei Lei fosse così cortese da segnalarmi a chi posso rivolgermi a Milano ,per potere svolgere la professione di mediatore , dal momento che nonostante tante domande a più organismi… nessuno dà la possibilità di collaborare … neppure per fare pratica.
      La ringrazio, in attesa di una Sua cortese risposta.
      Dolores Damato

    grazia ha detto:
    16 febbraio 2011 alle 21:57

    nel 94 acquistai casa della quale riscontrai problemi di lavori non eseguiti a norma e di conseguenza senza abitabilità.
    nel 96 insieme agli aaltri condomini facemmo causa al costruttore per ottenere risarcimento. nel 2001 vendetti facendo scrivere sul rogito che esisteva controversia giudiziale in ordine a lavori effettuati da terzi nelle parti condominiali, il cui esito negativo o positivo rimaneva a mio carico o mio favore. ad oggi si sta avvicinando la conclusione con una transazione irrisoria non compatibile a quanto richiesto inizialmente, sia per i lavori che per l’abitabilità. il mio ex condominio mi chiede oltre alle spese legali che ho sempre pagato e che pagherò fino a fine causa anche spese di lavori futuri per ottenere l’abitabilità dello stesso condominio. a suo parere i miei obblighi terminano a fine causa o si protraranno anche per lavori futuri di una casa che non è più mia da 11 anni? grazie

      Luca Tantalo ha risposto:
      17 febbraio 2011 alle 15:37

      Gentile signora, premesso che è molto difficile dare un parere sensato senza vedere tutta la documentazione, non ritengo che il condominio possa chiederle altre spese, una volta chiusa la causa di cui mi ha accennato. Ripeto però che si tratta di un parere basato su queste poche informazioni che mi ha dato e quindi la consiglio di rivolgersi ad un legale portandogli tutti documenti.

    franco ha detto:
    14 marzo 2011 alle 16:50

    volevo chiedere quanto costa ricorrere in appello contro una sentenza del giudice che riguarda vizi costruttivi riscontrati nel mio appartamento dove abito.
    dopo 10 anni e n 2 perizie ordinate dal giudice stesso,( che hanno confermato l’esistenza dei vizi) e pagate 10.000 euro. lo stesso giudice, dopo 10 anni sentenzia che non potevo agire per superamento dei termini!!!!
    grazie

      Avv. Luca Tantalo ha risposto:
      14 marzo 2011 alle 16:54

      Non è possibile darle una risposta in mancanza di alcuni elementi fondamentali, come il valore della causa, e senza aver visionato atti e documentazione. La preghiamo quindi di scriverci all’indirizzo consulenza@studiotantalofornari.it.

    giorgio ha detto:
    18 aprile 2011 alle 18:41

    può il tribunale dei minori sospendere la patria potesta alla madre per problemi di giustizia e sospenderla anche a me, anche se noi non viviamo in sieme e i bambini erano dati in affidamento al servizio sociale nonostante io dal 2006 abbia fatto richiesta di affidamento.
    Alle udienze io non vengo mai tenuto in conto come se fossi morto, mentre il tribunale ha sempre tentato di ridare i bambini alla madre, nonostante sia stato dimostrato in varie occasioni che lei non era interessata a loro. Come posso muovermi per avere giustizia per i miei figli e per me?

      Avv. Luca Tantalo ha risposto:
      21 aprile 2011 alle 11:05

      Mi perdoni, ma la sua domanda è molto generica, quindi è difficile darle una risposta. Il Tribunale dei minori, in teoria, può revocare la patria potestà, ma solo in presenza di gravi motivi: dato che non conosco, nel suo caso, quali siano, mi è impossibile darle un parere. Se vuole una risposta, ci scriva in privato dandoci più dettagli possibili.

    simonetta ha detto:
    6 ottobre 2011 alle 14:05

    ho incaricato un geometra per presentare all’uficio tecnico del mio comune la domanda di agibilita’,consegnando al geometra tutti icertificati idonei richiesti.il suo compito era quello di controllare se tutto era posto.il comune mi invia una lettera chiedendo una integrazione di una variazione di progetto,che il tecnico si e’ dimenticato di presentare,perche’ non ha visionato assolutamente la documentazione riguardanti i dati catastali.successivamente all’integrazione della variante di progetto ,il comune boccia la pratica per una questione di tempistica nonostante il documento e’stato tempestivapente consegnato nell’arco di 3 giorni.non solo lo stesso tecnico lo incaricai nel 2006 riguardo l’accatastamento del mio immobili,accorgendomi poi in alcuni errori nelle planimetrie.vorrei sapere da lei se posso chiedere un risarcimento al tecnico considerando che tutti i documenti riguardo l’agibilita’ mi sono costati tanto,in quanto mi occorrevano per una ativita’ di bed and breakfast.

      Avv. Luca Tantalo ha risposto:
      6 ottobre 2011 alle 14:27

      In linea di massima mi sembra che sussista senz’altro una responsabilità del professionista. Il problema, come sempre, è la prova, sia per quanto riguarda l’affidamento dell’incarico (compresi i compiti esatti affidati al geometra), che il verificarsi del danno subito. Se vuole approfondire, raccolga la documentazione in suo possesso e ce la invii via e mail.

    Giusy ha detto:
    28 aprile 2012 alle 19:56

    Salve,e’ possibile che ad una persona ,residente in una citta’ di un paese della comunita’ europea,non venga recapitata alcuna comunicazione da parte di un tribunale italiano,riguardante una separazione???ed e’ possibile che nel caso di separazione (consenuale)dove il coniuge non si presenti in tribunale ed e’ il giudice ,dopo la terza convocazione ad attribuire la separazione,che venga a decadere la comunione dei beni? nello specifico,la casa e’ stata acquistata da mio padre e da mia madre dopo il matrimonio,possibile che diventi di unica proprieta’ di mia madre???Grazie in anticipo di qualsiasi informazione lei sia in grado di darmi.Cordiali saluti Giusy

      Avv. Luca Tantalo ha risposto:
      2 maggio 2012 alle 14:51

      Buonasera, in linea di massima non è possibile, tanto più che all’udienza di separazione le parti devono assolutamente comparire di persona. Per spiegarmi, non è sufficiente che venga effettuata la notifica all’indirizzo di residenza. Le consiglio di rivolgersi ad un avvocato, ovviamente in Italia, portando tutta la documentazione.

        Giusy ha detto:
        4 maggio 2012 alle 21:45

        La ringrazio sentitamente,seguiro’ i suoi consigli.

        leofon ha detto:
        9 agosto 2012 alle 12:21

        Con tutta la stima che Le porto devo segnalare che il Tribunale di Spoleto ed altri ancora,pretendono che i coniugi siano assistiti,anche in separazione consensuale almeno sa un avvocato.

        Avv. Luca Tantalo ha risposto:
        27 agosto 2012 alle 19:13

        Grazie per la segnalazione, ma non mi pare di aver detto il contrario.

    Gianluca Esposito ha detto:
    8 novembre 2012 alle 07:20

    salve vorrei informazioni riguardo debiti con la banca, essendo debitore cosa posso fare?

      Avv. Luca Tantalo ha risposto:
      8 novembre 2012 alle 11:46

      Direi che la sua richiesta è un po’ vaga. Dovrebbe specificare di che tipo di debiti si tratta, di quale importo etc. Se vuole, può scriverci in privato.

    avv. angelo nigretti ha detto:
    10 aprile 2013 alle 17:43

    egregio collega ma il gdp di pontecorvo come si comporta con i ricorsi avverso in tutor delle autostrade?

      Avv. Luca Tantalo ha risposto:
      10 aprile 2013 alle 18:02

      Francamente non saprei, l’unico caso che mi è capitato è quello in cui mi hanno fissato l’udienza al 2017….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...